Gli allineatori invisibili sono delle mascherine trasparenti, che si applicano sui denti e vi aderiscono perfettamente (proprio come un guanto aderisce ad una mano). Sono dei dispositivi in grado di trasmettere forze ortodontiche ed ,usati in successione (si cambiano una volta al mese circa), inducono lo spostamento degli elementi dentari. L’ enorme vantaggio di questa tecnica consiste nel fatto che l’estetica è conservata per tutta la durata del trattamento.

Gli allineatori, di fatto, non si notano, o meglio si vedono, tanto quanto si vede la lente a contatto in un occhio. Proprio xìper questo sono particolarmente indicati per i pazienti adulti, e non creano assolutamente disturbi di fonazione.

Il trattamento con allineatori invisibili richiede uno studio preventivo: il computer, con indicazioni dell’ortodonzista, procede alla scannerizzazione dei modelli ,e calcola in termini micrometrici (i micron sono frazioni di millimetro) quanto spazio occorre per allineare i denti. In base a questo studio si stabiliscono il numero di mascherine da utilizzare per la correzione del paziente, ed i tempi del trattamento, che, a differenza di quanto avviene nell’ortodonzia classica, procede di pari passo su entrambe le arcate ,raggiungendo l’obbiettivo più velocemente.

Dunque un altro indiscutibile vantaggio di questa tecnica è la rapidità. Non tutte le problematiche ortodontiche, però, possono essere risolte con questa metodica ,validissima per l’allineamento denti, ma non perl’induzione di crescita dei mascellari.

Quindi laddove sia necessaria un’ortodonzia ortopedica,o la disinclusione di elementi dentari, le forze esplicate dagli allineatori invisibili risultano, a dir poco, insufficienti (questa è un’indicazione generica, ogni caso va valutato singolarmente).

Scopri i risultati che puoi ottenere!

Proprio in virtù del fatto che le forze prodotte siano basse e progressive, gli allineatori invisibili sono indicati per i pazienti adulti (in cui i tratt. ortodontici devono procedere gradatamente per la mancanza dell’elasticità ossea del bambino e dell’adolescente) e per i pazienti disfunzionali.

Tutti quei soggetti, infatti, che accusano disturbi o dolori derivanti da una cattiva occlusione rispondono benissimo al trattamento con allineatori invisibili, in quanto l’elevato numero di ore di utilizzo (vanno indossati 20h al giorno circa) e lo spessore occlusale portano ad un rapido miglioramento di tutta la sintomatologia (click articolari, mal di testa, cervicalgia, mal di schiena, lombalgia etc…).

allineatori invisibili fig 3Gli unici svantaggi della tecnica risiedono nella necessità di stripping e nella presenza degli attachment.

Lo stripping consiste nel passare una striscetta abrasiva fra gli elementi dentari più affollati in maniera tale da allinearli più rapidamente gli attachment, invece, sono dei bottoncini di resina (dello stesso colore dei denti naturali) che consentono di avere maggiore appiglio sugli elementi dentari.

Il trattamento ortodontico con allineatori invisibili consente inoltre, grazie allo studio preventivo, di visualizzare i risultati prima di intraprendere la terapia, grazie a un breve filmato, che riproduce gli spostamenti in toto, fino al conseguimento del risultato finale.

Ti serve una consulenza personalizzata?

Mettiti in contatto

Come contattarci

Lo studio Zizzo-Tatulli garantisce prestazioni complete ed accurate per ogni problematica odontoiatrica. Vienici a trovare presso le nostre sedi a Taranto, in via Umbria num. 20; oppure ad Alberobello, in via Barsento num. 3.

Per informazioni chiama i numeri 099/331898 - 080/4323324 oppure il 342/1901097

pronto-soccorso-odontoiatrico-2[1]