Byte è un termine diventato di uso comune per indicare una placca, normalmente in resina, da porre tra le due arcate dentarie, per modificarne le relazioni spaziali  nel combaciamento, senza modificare in alcun modo  permanente i denti e la loro disposizione.

I byte ortodontici sono dispositivi indicati x i pazienti adulti e x i pazienti disfunzionali,hanno lo scopo di creare uno spessore occlusale fra le arcate per preservare i denti da eventuali abitudini viziate(es.bruxismo)e riportare l’occlusione ad una normale altezza verticale(es.edentulie prolungate ).

Proprio lo spessore occlusale offre nei pazienti disfunzionali un beneficio immediato,perché porta(in relazione ad un corretto uso)un riposizionamento non solo occlusale,ma soprattutto articolare e neuromuscolare.

In questo studio il byte non viene considerata una terapia a vita,ma un punto di passaggio prima di un eventuale ripristino protesico, prima di un trattamento ortodontico,ecc.Gli spessori di tale dispositivo,proprio in virtù della sua elevata potenzialità,vanno calcolati con una precisione maniacale e spesso modificati in base alla risposta del paziente.

Front view of young woman holding her cheek in painNon si può prescindere, nella costruzione di un byte,da un’accurata visita posturale, nell’ambito della quale si verificano immediatamente (con adeguata strumentazione) gli aggiustamenti che gli spessori occlusali determinano su tutto il corpo(tale discorso è ancor più valido x i pazienti disfunzionali).

La progettazione di questi dispositivi porta,laddove sia possibile,ad optare spesso x byte inferiori. Il byte superiore, infatti,serra la linea interincisiva ed interferisce in qualche modo con il movimento cranio sacrale(vedi sezione osteopatia).

Il byte ortodontico, inoltre, va sempre accompagnato nel paziente disfunzionale, ad un trattamento osteopatico,in maniera tale che le informazioni correttive provenienti dall’occlusione si sommino a quelle dell’intero organismo.

Ribadisco l’importanza, nel trattamento ortodontico,di considerare il paziente nella sua totalità; i denti,l’occlusione non sono scissi da tutto il resto,ma interferiscono e influenzano in maniera determinante la postura dell’intero organismo.

Questo spiega la necessità di abbinare , sovente, i trattamenti osteopatici a quelli ortodontici,ed anche la mia scelta di prendere la seconda laurea in osteopatia… La somma delle due specialistiche (ortodonzia e osteopatia) offre un potere correttivo enorme a qualsiasi tipo di paziente!!!

Ti serve una consulenza personalizzata?

Mettiti in contatto

Come contattarci

Lo studio Zizzo-Tatulli garantisce prestazioni complete ed accurate per ogni problematica odontoiatrica. Vienici a trovare presso le nostre sedi a Taranto, in via Umbria num. 20; oppure ad Alberobello, in via Barsento num. 3.

Per informazioni chiama i numeri 099/331898 - 080/4323324 oppure il 342/1901097

implantologia post estrattiva fig.3