La prima visita ortodontica del bambino va eseguita a 6 anni (prima e non dopo), a questa età, infatti, è possibile (se necessario) realizzare un tipo di ortodonzia che si definisce intercettiva, che intercetta e guida (con appositi dispositivi ortodontici) la crescita dei mascellari, e, in pratica, condiziona lo sviluppo di tutto il terzo inferiore del viso.

Non bisogna, dunque, attendere il cambio denti (che si completa a 12anni circa) perché a quest’età è più difficile condizionare la crescita ossea. Contrariamente a quanto si creda, è possibile eseguire un trattamento ortodontico a qualsiasi età, l’unica controindicazione è

  1. la presenza di infiammazione nei tessuti di sostegno del dente (parodonto, gengive e ligamento alveolare) e
  2. un basso livello dell’osso alveolare.

I risultati migliori nella terapia ortodontica si ottengono comunque a 6/7 anni ed in un paziente collaborante raggiungono il 100% della correzione. Ad età più avanzate si realizzano comunque ottimi risultati, ma non è più possibile condizionare la crescita ossea.

L’ortodonzia del bambino deve necessariamente occuparsi della correzione delle abitudini viziate, correggere i denti enon le abitudini viziate significa assicurarsi una recidiva, una volta completato il trattamento. E’, in pratica, come, curare il sintomo e non la causa della malattia!!!

Le abitudini viziate più frequenti sono la deglutizione infantile (che si corregge con fisioterapia linguale,che è diversa dalla logopedia, e trattamenti osteopatici) e la respirazione orale (cui vanno associati esercizi di fisioterapia respiratoria e trattamenti osteopatici).

orto-bambinoE’ importante sottolineare la relazione fra l ‘occlusione e la postura. l ricettore occlusale influenza assieme alla muscolatura estrinseca dell’occhio e all’appoggio plantare la posizione del corpo nello spazio.

Una cattiva occlusione in età di sviluppo predispone a tutta una serie di problematiche posturali ed ortopediche (cifosi,scoliosi etc),ecco perché l’età migliore per cominciare un trattamento ortodontico è 6/7 anni,prima cioè, dell’età puberale; in maniera tale che ,quando il corpo giunge al momento di maggiore crescita, non abbia info nocicettive provenienti da un’errata occlusione o deglutizione.

All’inverso determinate problematiche di colonna vertebrale,in cui la priorità accertata sia l’occlusione,si normalizzano con il trattamento ortodontico.

Ti serve una consulenza personalizzata?

Mettiti in contatto

Come contattarci

Lo studio Zizzo-Tatulli garantisce prestazioni complete ed accurate per ogni problematica odontoiatrica. Vienici a trovare presso le nostre sedi a Taranto, in via Umbria num. 20; oppure ad Alberobello, in via Barsento num. 3.

Per informazioni chiama i numeri 099/331898 - 080/4323324 oppure il 342/1901097

pronto-soccorso-odontoiatrico-2[1]